Un gentile impiegato di una stazione di servizio che ha pagato il carburante a una donna viene ricompensato con 8 anni di stipendio

Un bellissimo esempio dell’impatto della generosità e della compassione è la storia del dipendente di una stazione di servizio che ha aiutato una donna a pagare la benzina dopo che aveva lasciato a casa le carte bancarie.

L’uomo, che non ha mai chiesto nulla in cambio, è stato premiato con un’incredibile somma di denaro che avrebbe potuto guadagnare solo in otto anni di lavoro: 32.972,94 dollari USA.

Tutto ebbe inizio quando Monet van Deventer, allora 21enne, dovette pagare la benzina ma si accorse di aver dimenticato a casa le carte bancarie.

Il simpatico impiegato della stazione di servizio aiutò la giovane donna e pagò 6,31 dollari per la benzina, assicurandosi che la cliente tornasse a casa sana e salva con il serbatoio pieno.

Per restituire poi i soldi al simpatico ragazzo, la ragazza è tornata alla stazione di servizio, ma la storia non finisce qui.

Monet ha voluto esprimere la sua gratitudine all’uomo, poiché è stata toccata dalla sua generosità e comprensione.

Ha organizzato un’iniziativa di crowdsourcing per raccogliere fondi per l’uomo dal cuore gentile ed è riuscita a raccogliere l’incredibile somma di 32.972,94 dollari USA.

Con un tale ritorno, l’uomo è rimasto estasiato e ha detto di aver aiutato la donna perché era la cosa moralmente corretta da fare e un gesto altruistico.

La moglie ha aiutato l’uomo a pagare le bollette, la costruzione della casa, la scuola dei figli e altre spese.

Anche i colleghi della Shell sono stati commossi da questa storia e hanno inviato denaro a un ente di beneficenza.

Questo serve a ricordare i risultati positivi che possono derivare da piccole azioni di gentilezza e l’influenza positiva che possono avere sulla vita degli altri.

L’impiegato della stazione di servizio ha cambiato in meglio la propria vita grazie al suo gesto altruistico, che non ha giovato solo a una donna ma ha avuto un profondo impatto su molte altre.

Оцените статью
STORIE VIVENTI
Добавить комментарий